Ricomincia la scuola: i software che non possono mancare

Untitled (2)

I giorni spensierati sotto l’ombrellone stanno finendo. Sembra ieri che in classe io e i miei amici contavamo gli eterni secondi per l’ultimo suono della funesta campanella, ma non ci resta che contare i secondi che mancano alla prima campanella dell’anno scolastico 2018-2019.

Se quest’anno ti troverai a dover entrare nel bellissimo mondo delle superiori, questa è la guida scritta apposta per te. Scopriremo insieme quali sono i software e le applicazioni che non possono mancare sui dispositivi di uno studente delle superiori.

Prima di partire devo fare una premessa: uso personalmente tutti i software che sto per proporvi e li consiglio a tutti gli studenti di istituti tecnici, industriali, professionali e dei licei. Anche se solitamente l’uso della tecnologia negli istituti superiori è permesso e ben accetto, ricorda che ogni istituto ha un proprio regolamento che disciplina l’uso di dispositivi informatici e della connessione ad internet in aula. Detto ciò non perdiamo altro tempo prezioso che possiamo dedicare a qualche tuffo in più e partiamo con i miei consigli sui software che non possono mancare nello zaino virtuale di uno studente.

Untitled (3) (1)
1# registro elettronico

Per legge ogni scuola deve possedere il registro elettronico. Oltre ad essere una figata è anche comodissimo: in ogni momento puoi vedere voti, pagelle, argomenti delle lezioni, assenze, compiti assegnati, compiti in classe programmati, interrogazioni, dispense, esercizi online, note, sanzioni e circolari. Personalmente ti consiglio di non acquistare il diario cartaceo in quanto questo strumento lo sostituisce completamente.

Le piattaforme più scelte dalle scuole italiane sono ClasseViva, ARGO e AXIOS ma recati sul sito della tua scuola per conoscere il nome del servizio. Scarica sul tuo smartphone l’applicazione scegliendola qui sotto e aspetta l’inizio della scuola (anche ottobre se la segreteria studenti è non troppo agile) per ricevere le tue credenziali di accesso.

2# DIARIO

Come hai già letto sopra il mio consiglio è di non acquistare il diario cartaceo. In sostituzione al vecchio caro diario puoi usare delle applicazioni per smartphone. Io uso una delle applicazioni che ti consiglierò solo per tenere sotto controllo la media dei voti e per calcolare i voti da prendere per raggiungere la media che voglio, ma nulla impedisce di usarle anche come orario e calendario per compiti e verifiche.

Diario Scuola
Per Android è la migliore in circolazione, la uso da molti anni e non ho mai avuto nulla da dire. Puoi impostare i tuoi obiettivi scolastici e l’app ti consiglia i voti da conseguire per arrivare all’obiettivo impostato. Se la tua scuola usa il registro ClasseViva o ARGO puoi collegarli all’app (IMPOSTAZIONI > ACCOUNT) per avere sincronizzati i dati del registro.
Scuola: diario, orario & voti
I miei amici amanti della mela si trovano molto bene. Non è possibile collegarci l’account del registro.
3# APPUNTI e ricerche

Tutti sul proprio computer e smartphone dovrebbero avere un editor di testo e qualcosa per fare le presentazioni. Esistono molte opzioni gratuite, ma il mio consiglio è di possedere Office (Word, Excel, PowerPoint, OneNote) che è l’unica suite professionale adatta a tutti e multi-piattaforma. Se la tua scuola è “una di quelle toste” Office ti verrà fornito (su tua richiesta) tramite il servizio Microsoft DreamSpark, in alternativa usa Office Online (gratuito). Non cedere alla tentazione del free, che seppur conveniente non è per niente professionale. 

Se hai intenzione di prendere appunti dal PC o dal Tablet la scelta migliore da fare è scaricare il software di casa Microsoft, il celebre OneNote. Disponibile per tutti i dispositivi (Windows, Android, iOS) ti permette di sincronizzare e condividere i tuoi appunti nonché di usare una penna capacitiva per scriverli direttamente a mano.

4# TAVOLA PERIODICA

Non puoi fare a meno della tavola periodica degli elementi se nel tuo corso di studi è presente la materia Scienze Integrate Chimica (semplicemente chimica per gli amici). Ti consiglio di fare tre o quattro copie della tavola periodica allegata (così quando i tuoi amici te la chiederanno potrai prestargliela). In alternativa ci sono delle app per smartphone, ma dubito che il prof te le farà usare durante il compito.

5# PHOTOMAT

Risolvere le spaventose equazioni, funzioni, sistemi e problemi di fisica diventerà facile come fare una fotografia. Ti presento Photomath che non solo risolverà tutti i tuoi calcoli ma ti mostrerà procedimento e grafici.
Download Photomath per Android
Download Photomath per iOS

6# scratch

Scratch è il software più usato nel biennio degli istituti secondari per la progettazione logica di algoritmi nelle discipline informatiche.
Download Scratch per Windows
Download Scratch per Mac OS X

7# TRADUTTORE

Anche se il UK è uscito dall’Europa con la Brexit ci tocca studiare lo stesso l’inglese 😂
In nostro aiuto c’è il colosso Google con il famoso Google Traduttore. Il mio consiglio è di scaricare l’app ed installare le lingue che più userai, in questo modo nemmeno l’assenza di 4G potrà ostacolare le tue traduzioni.
Download Google Traduttore per Android
Download Google Traduttore per iOS

8# AUTOCAD

AutoCAD è il miglior software per la progettazione (2D e 3D) e l’ingegneria. Durante il corso dei tuoi studi tecnico-industriali sarà uno degli strumenti con cui trascorrerai più tempo. Puoi scaricare la gratuitamente versione per studenti (che è come quella completa) registrandoti al sito di Autodesk Education. Un altro consiglio è quello di scaricare la versione mobile per poter vedere i progetti e le tavole in qualsiasi momento.
Download AutoCAD per computer e Mac
Download AutoCAD per Android
Download AutoCAD per iOS

Ecco, ora che hai preparato il tuo zaino digitale non ti resta che goderti le ultime settimane di meritata vacanza e non pensare alla scuola se non pochi secondi prima del suono della prima campanella dell’anno scolastico 2018-2019.

Buone vacanze e buon anno scolastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *